Vendita Cannabis light lecita. E Mantero smentisce i titoli delle testate

All indomani del terrorismo mediatico, Matteo Mantero smentisce TPI, che per primo aveva diffuso la notizia che la Cannabis light fosse diventata illegale secondo la Corte di Cassazione.

Mantero spiega che le Sezioni Unite non possono cambiare una legge e, di fatto, non esprimono nulla di nuovo, ovvero che sia illegale vendere Cannabis ad alto contenuto di THC.

In sostanza, la Cassazione si era espressa a favore della vendita di Cannabis con THC inferiore allo 0.5%, pertanto, e’ da considerarsi valida e confermata la sentenza precedente.

Inoltre Mantero chiarisce che con la sua proposta di legalizzazione si andrebbe a colmare questo vuoto legislativo sulla vendita delle infiorescenze ed inoltre andrebbe a tutelare il consumatore con analisi alla mano.

Riguardo il tentativo di Salvini di stoppare il mercato della Cannabis light, Mantero lo liquida commentandolo come fuffa. Il vicepremier ha chiesto che si facessero controlli sul fatto che la Cannabis venduta nei negozi sia effettivamente sotto la soglia dello 0.5%. Maggiore controllo non implica la chiusura da parte dei negozi.

Cambierebbe che la polizia dovrebbe farsi carico di controllare ogni singolo esercizio, e ricordiamo che la cannabis light si trova ormai ovunque, tabaccherie, bar, addirittura librerie… quindi le forze armate dovrebbero dedicare grandi risorse per queste operazioni che a noi sembrano veramente di poco conto in confronto ai problemi effettivi di spaccio di sostanze illecite e dannosissime quali cocaina ed eroina.

Per chi stanotte non ha dormito sonni tranquilli o ha pensato di chiudere baracca e burattini chiediamo di rilassarsi e di prenderla alla leggera. In Italia risulta difficile ottenere qualcosa a livello burocratico ed amministrativo…

ci vuole pazienza… intanto chiediamo alle testate nazionali di rettificare i titoloni di ieri

Condividi sui tuoi social!

Comments 2

  1. Una prova in piu’ che le istituzioni non vanno piu’ ascoltate perche’ senza piu’ credibilita’ e capacita’

  2. Voglio rimanere informato il più possibile riguardo le vostre iniziative e ricerche , perché la confusione e tanta . Grazie .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *