Levi’s non ha scoperto nulla: i primi Jeans erano di Canapa!

Sta facendo il giro del web il fatto che Levi’s stia commercializzando jeans confezionati con tessuti eco sostenibili, un mix tra Canapa (31%) e cotone.

Di solito non mi piace riscrivere pari pari, o quasi, notizie simili, già ampiamente diffuse da altri media.

Ma in questo caso bisogna specificare l’errore che qualcuno sta commettendo nel riportare la notizia, scrivendo come Levi’s e marche di moda si stiano convertendo alla Canapa, scoprendone i vantaggi etc, etc.

In realtà nessuno sta scoprendo niente di nuovo!

I primi Jeans al mondo erano fatti in Canapa, proveniente dalle vele delle imbarcazioni. I primi ad indossare i jeans furono i marinai genovesi, che ebbero la brillante idea, o la necessità, di vestirsi con pantaloni robusti e resistenti ad acqua e a rotture improvvise.

Così utilizzarono le vele dei velieri, che obbligatoriamente devono essere sostituite quando usurate. Per non buttare via tutto quel tessuto resistente in tela olona di Canapa, nacquero i jeans.

Il termine jeans è deriva proprio dalla città di Genova, in inglese diventò Jean’s (di Genova). Il brand Levi’s conoscerà molto bene questo aneddoto da me riportato, tanto da aver chiamato l’azienda in una maniera che ricorda il primo nome dei jeans (Jean’s).

Entro cinque anni Levi’s ha dichiarato che sarà in grado di confezionare jeans interamente in Canapa.

Per approfondimenti sulle vele in tela olona di Canapa dei velieri vedi il link qui sotto “Tutta la Canapa del Vespucci”

Tutta la Canapa del Vespucci

Condividi sui tuoi social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *